venerdì 7 aprile 2017

Recension: Anime di luce- Perseo di Lina Giudetti

Cover: 

Vi avevo avvertito che questa sera ci saranno tantissime recensioni, eccone un'altra questa volta cambiamo leggermente genere, ma non fatevi fuorviare da questa cover molto battagliera, tra le pagine di questo romanzo, troverete sopratutto una bellissima storia d'amore che la nostra carissima Giusy ha letto e recensito per voi... questa è la sua opinione...


in questo romanzo viene narrata la vita di Perseo,  dalla sua nascita alla gioventù. Egli è un giovane bello e coraggioso che vivrà un constante rapporto conflittuale con la sua natura di mezzosangue. Perseo  infatti è il figlio nato dall’unione fra Danae e il Dio Zeus , ma scoprirà questo solo all’età di sedici anni quando sarà Hermes suo fratello nonché figlio di Zeus a svelarglielo.  Perseo cresce per anni sull’isola di Serifo quando decide di intraprendere una carriera da guerriero ed entrare nell’esercito di Atena. Li dimostrerà di avere grande coraggio e bontà d’animo e farà parlare di se per la sua bravura e la sua lealtà. Il romanzo però si concentrerà soprattutto sulla  storia d’amore fra Andromeda principessa di Joppo e Perseo. Lei per volere dell’oracolo di Ammone verrà legata  a delle rocce sulle coste di Israele con delle catene completamente nuda, e quando dieci guerrieri spinti dalla lussuria e dalla cattiveria cercheranno di violentarla arriverà Perseo con il suo fedele Pegaso a salvare la principessa, innamorandosene perdutamente non solo per la sua bellezza delicata ma anche per la bontà d’animo la dolcezza e la sua timidezza che ella presenterà. I due affronteranno diverse prove e riusciranno ad unire anche due popoli in conflitto fra loro, e Perseo riuscirà a risollevare le sorti di Argo  la sua vera terra natale, caduta per anni in mano al re Acrisio un re codardo, egoista e tiranno. Andromeda e Perseo daranno vita a una lunga dinastia generando molti figli che diverranno re e regine di diversi regni. 




Un romanzo davvero molto interessante, forse sono un po di parte poiché mi sono sempre piaciute e interessate le storie sull’antica Grecia, diciamo pure che ne ho una vera e propria ossessione.  Comunque tornando a noi commenterei questo romanzo facendo i miei più sentiti complimenti alla scrittrice che  è stata capace di raccontare questo romanzo  con romanticismo pur non seguendo fedelmente gli schemi e le allegorie della mitologia greca. Infatti in questo romanzo si leggerà poco di battaglie e verranno descritte  in maniera poco approfondita ma , si leggerà soprattutto della storia d’amore fra Perseo il nostro eroe Greco e la sua bellissima Andromeda. I due giovani innamorati ci faranno emozionare con la loro storia poiché ci porterà a sognare ad occhi aperti. Il loro amore sarà così forte e puro che verrà segnato anche fra le stelle, insomma questo è l’amore che tutti sogniamo, e quell’amore che tutti vogliamo avere. Questi due innamorati ci faranno sperare di fare anche noi la stessa fine insieme al nostro partner ovvero vivere un amore che può avere i suoi problemi ma che alla fine vincerà sempre. Complimenti davvero alla scrittrice perché mi ha portato in un modo che già a me interessa parecchio e lo ha fatto in maniera intelligente e interessante. Inoltre gli farei un complimenti solo per lo studio che ha dovuto affrontare per scrivere questo romanzo poiché ha dovuto comunque seguire le basi della mitologia greca non potendo inventare tutto di sano polso. Complimenti davvero alla nostra Lina Giudetti. 

quattro cuoricini per Lina Giudetti e il suo Perseo


alla prossima lettura...



Nessun commento:

Posta un commento